Angelo Ferrillo

fotografo

VIVE LES SAINTES MARIES! VIVE SAINTE SARA!

“Vive les Sainte Maries, vive Sainte Sara”
È’ il grido che ti accompagna fino a casa e ti entra dentro dopo aver passato 2 interi giorni tra gitani, credenti e sostenitori di Santa Sara, Santa Maria Salomé e Santa Maria Jacobé.
La leggenda narra che le tre Sante, lasciarono la terra santa il giorno dopo la resurrezione di Cristo a bordo di una imbarcazione per sbarcare sulle coste francesi, a Oppidum Râ (che dopo varie metamorfosi diventò Saintes Maries de la Mer).
Il giorno 24 maggio di ogni anno c’è la rievocazione dell’arrivo delle Sante in Città, meta di pellegrinaggio, soprattutto dei gitani, dei quali Santa Sara è la Santa protettrice.
Per due giorni la città si riempie di gitani, pellegrini e curiosi attratti dalla spettacolarità
dell’evento.
Rom, Sinti, Kalé, Romanichals, Romanisæl e Bohémien (tutti ceppi di varie parti del mondo, ma tutti Gitani), si accampano e sotto un unico credo, festeggiando notte e giorno Santa Sara.
Il 24 maggio si celebra il rito per Santa Sara, portando in processione la statua della Santa dalla Cattedrale (Église de Notre-Dame-de-la-Mer) fino al mare, accompagnata dai guardiani a cavallo, mentre il giorno seguente (25 maggio) si processa per Santa Salomé e Santa Jacobé.

Next Post

© 2019 Angelo Ferrillo

Theme by Anders Norén